Bacini, beijinhos e ricetta finale

Foto: Dulla Ampliar

Impazzita di gratitudine e gioia abbracciava i ragazzi, un po’ sconcertati da quella morbida mole bagnata di pianto e odorosa di iris, gli carezzava i capelli, riempiva loro le mani di beijinhos appena sfornati poi tornava a strappare Antônio dalle braccia delle sorelle per abbracciarlo di nuovo, abbracciava le figlie, abbracciava Norminha ed Ernesto come non li vedesse da anni, abbracciò piangendo e ridendo un infermiere coi baffi che passava per caso.

Zio Ernesto stappò due bottiglie di spumante italiano dopo aver spedito un’infermiera a cercare dei bicchieri «Su, siate gentile, fate presto che dobbiamo brindare!», i ragazzi si ingozzavano di dolcetti, le donne inzuppavano un fazzoletto via l’altro, i bambini intonarono per lo zio una canzoncina imparata all’asilo, zia Norminha batteva le mani: l’astanteria del Senhora dos Anjos non aveva visto tanto trambusto e lacrime e gioia da quando tredici anni prima la signora Anita Madeira de Andrade aveva dato lì alla luce, senza il tempo di arrivare in sala travaglio, i suoi quattro gemelli, due biondi e due bruni.

(“La mossa del tapiro”)

Ingredienti per una quindicina di beijinos
200 ml di latte condensato
2 cucchiai di farina di cocco
1 cucchiaio di burro
chiodi di garofano
cocco grattugiato

Tempo di preparazione: 30 min
Tempo di cottura: 10 min

In una casseruola mescolate 200 ml di latte condensato, 2 cucchiai di farina di cocco e un cucchiaio di burro
Amalgamate bene gli ingredienti mescolando con un cucchiaio di legno e cuocete a fuoco lento per 10 minuti mescolando finché il composto diventa denso e si stacca dalla casseruola.
Togliete dal fuoco, trasferite il composto in una ciotola imburrata e lasciatelo raffreddare.
Una volta freddo, formate delle palline e rotolatele nel cocco grattugiato o nello zucchero semolato.
Man mano che i beijinos saranno pronti metteteli nei pirottini di carta e guarnite ognuno con un chiodo di garofano.

Bacini.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s